SEARCH

CALENDARIO

febbraio: 2016
L M M G V S D
« gen    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
29  

NEWS LETTER

Iscriviti per avere info di nuove ricette

Pesce persico e verdure al cartoccio

Filed under :SECONDI PIATTI DI PESCE


Ingredienti per 4 persone:

4 filetti di pesce persico porzionato (nella foto ho usato filetti di salmone)
1 zucchina
1 carota
1 cipolla
olio di oliva
sale e pepe
carta da forno


Procedimento:
Saltare per qualche minuto nell’olio le verdure lavate e tagliate a dadini, ( devono ammorbidirsi), aggiustare di sale e pepe.


Ritagliare 4 rettangoli di carta da forno, oliare la base e depositare i filetti di pesce,  sopra  di essi le verdure appena preparate.

Infornare per circa 15 minuti  a 180° (oppure cuocere in pentola con coperchio)


Risotto alle pere e Taleggio

Filed under :PRIMI PIATTI


Ingredienti: DOSI PER 4 – PERSONE

4 bicchieri di riso a piacere (io ho usato carnaroli)
2 pere non troppo mature
200 grammi di taleggio
1 litro circa di brodo
2 cucchiai di burro
1 bicchiere di vino bianco
100 grammi di Parmigiano reggiano
sale e pepe
1 cipolla piccola

scorza di limone a filetti sottilissimi

Procedimento:
soffriggere la cipolla nel burro, aggiungere il riso e lasciarlo tostare per 1 – 2 minuti a secco, quindi aggiungere il vino e dopo averlo fatto evaporare poco alla volta il brodo caldo.


Verso metà cottura,aggiustare di sale, aggiungere le pere a pezzetti e alla fine della cottura del riso mantecare con il Taleggio a dadini .

Parmigiano Reggiano , una girata di pepe e adagiare in superficie listarelle sottilissime di buccia di limone.


Marmellata di zucca

Filed under :CONSERVE E SALSE

QUESTA RICETTA MI E’ STATA MANDATA DA CECILIA, ZUCCA COMPRESA, ED E’ STATA DAVVERO APPREZZATA.
Ingredienti:
1 kilogrammo di polpa di zucca
700 grammi di zucchero
vasetti sterili

Procedimento:
Scegliere una grossa e buona zucca, dividerla a metà, togliere i semi e filamenti e la buccia. Tagliatela a dadini e mettete in una casseruola con poca acqua, mettere sul fuoco e fate cuocere fino a che sarà morbida. Frullare la zucca e aggiungere lo zucchero, proseguire la cottura fino a che il composto diventa colloso (circa 1 ora), mescolando di tanto in tanto. Sterilizzate i vasetti e versate la marmellata ancora calda, chiudere ermeticamente e girare i vasetti dalla parte del tappo fino a che si sono raffreddati.
Conservare in frigorifero.


Torta al limone

Filed under :DOLCI E DESSERT

Ingredienti per la pasta
450 grammi di farina
150 grammi di zucchero
150 grammi di burro morbido2 tuorli 1 uovo intero
1 limone (succo e scorza)

3 tuorli d’uovo

mezza bustina di lievito
Ingredienti per la crema pasticcera al limone
30 grammi di farina
50 grammi di zucchero
3 tuorli
1 vanillina
1 limone (scorza e succo)
½ litro di latte caldo


Preparare l’impasto, unendo  tutti gli ingredienti e formare un panetto che farete riposare in frigo per 1 ora.


Nel frattempo preparare la crema: mettere in un pentolino zucchero e tuorli, aggiungere farina e vanillina, poi la buccia e il succo del limone, mescolare per sciogliere i grumi. Versare il latte caldo nel pentolino e passare sul fuoco basso sempre mescolando per addensare la crema. Togliere il panetto dal frigorifero e dividerlo in due parti. Stendere ognuno su carta da forno, formando 2 dischi, 1 andrà nella tortiera, rialzare i bordi, aggiungere la crema pasticcera fredda e con l’altro disco coprire la torta.
Passare in forno a 180° per 40 minuti circa.
QUESTA TORTA E’ LA PREFERITA DI MIO FIGLIO M. QUANDO HA QUALCHE RICORRENZA ME LA RICHIEDE E DATO CHE E’ ABBASTANZA LABORIOSA, PRENDO L’OCCASIONE PER REALIZZARNE PIU’ DI UNA


Cipolle ripiene

Filed under :VERDURE E CONTORNI

 

Ingredienti per 4 persone:
2 cipolle bianche fresche grandi
2 salsicce
50 grammi di formaggio grattugiato
50 grammi di pane grattugiato
sale
poco olio per la teglia


Preparazione:
lessare le cipolle facendo con lo stuzzicadenti due fori per accelerare la cottura(oppure usar il micro onde), dopodiché tagliarle a metà e togliere la parte esterna e depositarle in una teglietta per forno oliata.

Prendere  la parte centrale delle cipolle, metterla nel mixer con le salsicce, il formaggio e il pane, tritare e facendo delle polpettine mettere questo impasto ottenuto al centro della mezza cipolla.
Passare in forno per 15 minuti a 180°.


Servire caldo come contorno a un secondo leggero, quale potrebbe essere un lesso o un roast beef (vedi ricetta).


Un’altra idea potrebbe essere: usare delle cipolle molto più piccole e servirle come antipasto.


Petto d’anatra all’arancia

Filed under :SECONDI PIATTI

Ingredienti per 4 persone:
1 petto d’anatra

2 arance
1 noce di burro

farina 00

cognac
sale e pepe rosmarino


Preparazione:
salare e pepare il petto d’anatra e legarlo lasciando la pelle all’esterno, girarlo poi nella farina.


Rosolare nel burro girando il rotolo per dorarlo uniformemente, sfumare con del cognac e poi irrorare con  succo di un’arancia.

Tagliare a fette l’altra arancia e disporle sulla carne, e passare la casseruola in forno per  15 minuti a 180°.

Raffreddare il filetto per meglio tagliarlo a fette,  far  rapprendere il sughetto a fuoco vivo e versarlo sulla carne.


Storione al burro e rosmarino

Filed under :SECONDI PIATTI DI PESCE

Questo tipo di pesce si presta a qualsiasi preparazione, non occorre fare molto per renderlo gustoso, essendo la sua carne morbida e il sapore delicato.

ingredienti per 4 persone
500 grammi di pesce storione Agroittica Lombarda fresco
50 grammi di burro
sale e pepe
rosmarino
poca farina bianca
aceto balsamico

Preparazione:
passare le fette di pesce nella farina, rosolare il burro e aggiungere il rosmarino.

Mettere poi le fette di pesce nel burro cuocendole per qualche minuto da una parte e dall’altra, salare e pepare.
Servire nel piatto aggiungendo gocce di aceto balsamico.




Bignole di carnevale

Filed under :DOLCI E DESSERT

Ingredienti per 30 bignole circa
130 grammi di farina
100 grammi di burro
1 cucchiaio di zucchero
250 ml di acqua
4 uova
zucchero a velo
olio di arachidi  per friggere

Per farcitura: panna montata, cioccolato, crema pasticcera marmellata ecc.

Procedimento:
Scaldare l’acqua in una padella antiaderente, aggiungere il burro e lo zucchero e portare quasi ad ebollizione. Spegnere il fuoco e versare tutta insieme la farina mescolando energicamente con un cucchiaio di legno finchè l’impasto si raccoglie e palla. (Il tutto occupa poco tempo)
Lasciare intiepidire l’impasto poi aggiungere una per volta le uova sempre mescolando bene per amalgamare tutto.
L’impasto diverrà piuttosto sodo e faticoso da lavorare; è pronto.
Scaldare l’olio, provare con poco impasto se la temperatura per la frittura è giusta, (fa bollicine), prendere 2 cucchiai, con uno prendere l’impasto, con l’altro cucchiaio staccare l’impasto direttamente nella pentola facendo attenzione che l’olio bollente  non scchizzi.
Quando la parte nell’olio sarà dorata la bignola si girerà da sola. Scolare, asciugare su carta assorbente e spolverizzare di zucchero a velo.
Volendo potete riempire le con la crema che vi piace di più.
vedi ricette:
crema pasticcera

crema zabaione

crema pasticcera al cioccolato







e altro in ricette base


Roselline di mele e sfoglia

Filed under :DOLCI E DESSERT

Per la pasta
– 1 albume
– 150 gr farina 00 del MULINO CHIAVAZZA
– 2 cucchiai di olio e.v.o.
– 1 pizzico di sale
– 5 cucchiai di acqua tiepida

Per il ripieno delle roselline

2 mele rosse

100 grammi di biscotti secchi

1 noce di burro

uvetta

2 cucchiai di zucchero

cannella e buccia di limone

zucchero a velo

 

Versare la  farina sulla spianatoia, mettere al centro l’albume, l’olio, il sale e l’acqua intiepidita, formare un panetto compatto.


Avvolgere il panetto nella pellicola e lasciarlo riposare.

Tagliare le mele a fettine regolari tenendo la buccia, poi depositarle sulla placca del forno e farle scaldare per qualche minuto in forno per renderle morbide per poter essere arrotolate.

Sciogliere il burro in un pentolino, aggiungere i biscotti sbriciolati e l’uvetta (precedentemente ammollata in acqua) e lo zucchero.

Scaldare il composto insaporendo con cannella e buccia di limone, fino ad ottenere un impasto cremoso.

Stendere il panetto di pasta e ricavare delle strisce di pasta alte circa 4 – 5 centimetri.

Mettere al centro delle strisce di pasta l’impasto cremoso di biscotti, e poi le fettine di mele leggermente sovrapposte.


Piegare la pasta e arrotolare su se stessa lasciando che le mele fuoriescano.

Mettere le roselline in uno stampo da muffin e passare in forno a 180° per circa 15 – 20 minuti.

Zucchero a velo per decorare.

CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONCORSO DEL MULINO CHIAVAZZA DOLCI ALLE MELE







Pici al cacio e pepe

Filed under :PRIMI PIATTI

Ingredienti per 4 persone:

400 grammi di pasta PICI (spaghetti  grandi tipici di Siena e dintorni)

100 grammi di pecorino romano

50 grammi di cacio dolce

3 cucchiai circa di olioE.V.O.

pepe in grani

Preparazione ricetta:

lessare la pasta in acqua salata.

Nel  frattempo tagliare a pezzettini piccolissimi il cacio e grattugiare il pecorino.

Scaldare l’olio in una padella, aggiungere il formaggio e sciogliere leggermente.

Quando i pici saranno cotti scolarli tenendo un po’ di acqua di cottura.

Saltarli nella padella dei formaggi con una grattata abbondante di pepe e un po’ di acqua di cottura per mantecare uniformemente.

 



Coppa allo yogurt e frutta

Filed under :"Dolci SENZA GLUTINE", DOLCI E DESSERT

Ingredienti per 5 persone:

250 grammi di yogurt bianco

250 grammi di mascarpone o ricotta freschissima

4 cucchiai di zucchero

4 fogli di gelatina

200 ml di panna da cucina

300 grammi di fragole

succo di 1 limone

4 cucchiai di zucchero

frutta per macedonia

Preparazione ricetta:

bagnare i fogli di gelatina in acqua fredda e poi sciogliere in micro onde .

Mescolare con un frullino lo yogurt con il mascarpone e 4 cucchiai di zucchero, aggiungere mezza dose di gelatina sciolta sempre mescolando e mettere poi questa crema ottenuta in un sac a poche.

Lavare e frullare le fragole col lo zucchero, succo di ½ limone, la panna e l’altra parte di gelatina, mettere tutto in un sac a poche.

Riporre in frigorifero i sac a poche per almeno 2 – 3 ore.

Tagliare la frutta per la macedonia, bagnare con il succo di limone rimasto e comporre la coppa.

Alla base della coppa mettere la salsa di fragole  poi la crema di yogurt, e per finire la macedonia.







Conetti con funghi champignon e girelle di frittata farcita

Filed under :ANTIPASTI STARTER, APERITIVI APERITIF

Ho realizzato questo piatto riempiendo questi coni con funghi champignon tagliati sottili e conditi con rucola e scaglie di Grana Padano.

Ho poi preparato una frittata, sbattendo le uova con formaggio e cotto la frittata in una teglia, appena sfornata ho steso su di essa dello speck e della fontina a fette, arrotolata e tagliata a fettine, disponendola poi nel piatto di portata con uno stuzzicadenti per essere servita.

 


Polentina al burro e tartufo

Filed under :ANTIPASTI STARTER

 

Ingredienti per 6 persone:

300 grammi di polenta appena realizzata e morbida

2 cucchiai di burro

1 tartufo

aneto per decoro

Preparazione ricetta:

dopo aver realizzato una polentina morbida ricavarne 6 dosi ed adagiarle su piccoli piattini o ciotoline.

Friggere il burro senza scurirlo e inserire poi il tartufo a scaglie.

Versare il burro profumato al tartufo sulla polenta e servire.

 


Quadrotti al cacao ripieni di brasato

Filed under :PRIMI PIATTI

Ingredienti per 6 persone

Per la pasta: 400 grammi di  farina

4 uova

3 cucchiai di cacao amaro in polvere

acqua qb

Per il ripieno 500 grammi di carne di manzo

vino rosso corposo

verdure per soffritto

farina 00 o

lio di oliva e aceto balsamico

sale , pepe e spezie (cannella ginepro chiodi di garofano)

concentrato di pomodoro

2 patate medie lesse

formaggio grattugiato

Per il condimento: burro e formaggio grattugiato

Preparazione ricetta: impastare farina mescolata al cacao e passati al setaccio, aggiungere le uova e acqua quanto basta per formare un panetto sodo. Riposare in frigorifero.

Partendo da un abbondante soffritto in olio di oliva brasare la carne infarinata facendola girare su se stessa fino a quando sarà ben secca.

Sfumare con un bicchiere grande di vino rosso e aggiungere le spezie.

Quando si sarà ripreso il vino aggiungere un cucchiaio di concentrato di pomodoro, salare e pepare e  2 cucchiai di aceto balsamico.

Continuare la cottura con coperchio per almeno 1 ora aggiungendo del brodo se necessario.

Tagliare poi la carne a fette e cuocere per un’altra ora.

Frullare poi la carne , aggiungere le patate schiacciate, una manciata di formaggio grattugiato, aggiustare di sale ed eventuale pane grattugiato.

Stendere la pasta sfoglia , mettere il ripieno e chiudere con altra sfoglia.

Portare a bollore acqua salata, tuffare i quadrotti per qualche minuto e condire poi con burro fritto e formaggio.


Sfogliatine con crema e frutta

Filed under :DOLCI E DESSERT


Ingredienti per 6 – 8 porzioni:
1 pasta sfoglia
crema pasticcera (vedi ricetta qui)
150 grammi di ricotta di qualità
frutta fresca e panna per decorare



Preparazione ricetta:
stendere la pasta sfoglia e bucherellarla con i rebbi della forchetta.
Metterla tra due fogli di carta da forno sulla placca da forno e cospargere dei fagioli per non farla lievitare, cuocere per circa 15 minuti a 160°.
Quando sarà raffreddata tagliare poi tanti rettangoli.
Rendere cremosa la ricotta facendola uscire dal passino, mescolarla poi alla crema pasticcera e per facilitare la composizione del dolce mettere nella tasca da pasticcere.
Comporre il dolce non più di 1 ora prima di servire perché la sfoglia si ammorbidisce.







Gnocchetti al nero di seppia con gamberetti e asparagi

Filed under :PRIMI PIATTI

Ingredienti per 4 – 5 persone:

  • per gli gnocchi

5 o 6 patate gialle lessate con buccia in acqua salata

nero di seppia

1 uovo

farina qb

sale

  • per il sugo

20 code di gamberi (o mazzancolle)

1 mazzetto di asparagi freschi

sale e pepe

1 scalogno

olio di oliva

brodo di pesce

vino bianco

paprika

Preparazione ricetta:

frullare il nero di seppia con l’uovo.

Schiacciare le patate, inserire il nero con uovo , sale e impastare aggiungendo farina quanto basta.

Formare un panetto e lasciarlo riposare fino a momento di cuocere gli gnocchi.

Preparare il sugo cuocendo a parte gli asparagi in poca acqua salata, tagliare le punte per utilizzarle poi nel condimento degli gnocchi.

Usando una larga padella soffriggere lo scalogno in olio di oliva, aggiungere i gamberi, saltarli qualche minuto e sfumare poi con vino bianco, lasciare evaporare l’alcool e sfumare con mezzo bicchiere di acqua, salare e pepare.

Togliere i gamberi e sbucciarli.

Portare a bollire acqua salata, dal panetto di patate ricavare tanti cilindri che verranno poi tagliati a piccoli tronchetti.

Buttare gli gnocchi a cuocere per circa 5 minuti.

Versare nella padella dei gamberi le punte di asparagi e gli gnocchi e saltare assieme aggiungendo della paprika in polvere.

 

 












Lasagne ai funghi e rana pescatrice

Filed under :PRIMI PIATTI

Ingredienti per 4 persone:

300 grammi di pasta sfoglia per pasta (vedi ricetta qui)

500 grammi di funghi misti (freschi o surgelati)

3 rana pescatrice media (coda di rospo)

olio E.V.O.

sale e pepe

brodo di verdure

misto per soffritto (carota cipolla sedano)

2 uova, mezzo bicchiere di latte per la superficie

Preparazione ricetta:

in abbondante olio soffriggere le verdure tagliate sottili, aggiungere i funghi tagliati a pezzetti, sale e pepe e cuocere per circa 10 minuti, sfumare con brodo all’occorrenza.

In un’altra padella, sempre partendo da un soffritto abbondante, cuocere a fuoco vivace piccoli pezzi di pesce, sfumando con brodo, sale e pepe.  (fare in modo che il sugo sia morbido, cioè non asciutto)

Stendere la sfoglia e bollirla in acqua salata.

Comporre le lasagne: uno strato di pasta, un poco di pesce e funghi, altra pasta e  gli altri ingredienti ecc.

Sbattere le uova con il latte e versare sull’ultimo strato di lasagne.

Cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti e servire.

 







Bocconcini di pasta ripiena alle castagne

Filed under :PRIMI PIATTI

Ingredienti per 6 persone:

  • per la pasta:

300 grammi di farina 00 (ho aggiunto qualche cucchiaio di farina di grano saraceno)

3 uova e acqua q.b,

  • per la farcitura

200 grammi di castagne lesse

2 cucchiai di cacao amaro

150 grammi di ricotta

50 grammi di formaggio grattugiato

sale e pepe

  • per il condimento:

1 bicchiere di latte

la polpa di qualche castagna

1 fette di pancetta (non affumicata)

formaggio grattugiato a piacere


 

 

Preparazione ricetta:

Impastare la farina con uova e acqua q,b, lasciare riposare il panetto.

Preparare la polpa di castagne schiacciata, aggiungere gli altri ingredienti e amalgamare per ottenere un ripieno morbido. Mettere poi in un  sac a poche.

Stendere la pasta e ritagliare tante strisce alte circa 6 centimetri.

Usando il sac a poche mettere una striscia di ripieno al centro della pasta.

Bagnare con un pennello umido la pasta da un lato e ripiegare su se stessa la striscia di pasta (formando un cilindro).

Con la rotella tagliare dei piccoli cilindri lunghi 2 centimetri circa.

Portare a bollore acqua salata e cuocere la pasta ripiena per qualche minuto.

Nel frattempo soffriggere in olio di oliva la pancetta tagliata a pezzettini piccoli, aggiungere la polpa schiacciata delle rimanenti castagne e sfumare con il latte.

Scolare la pasta e condire aggiungendo formaggio grattugiato.