Crema catalana

½ litro di latte
30 grammi di fecola di patate
100 grammi di zucchero
100 grammi zucchero di canna per  caramellare
1 pezzo di cannella
1 bacello di vaniglia
4 tuorli

Procedimento:
Bollire il latte con 2 cucchiai di zucchero, la vaniglia e la cannella, poi lasciare riposare fino a quando sarà tipiedo.
Rompere le uova  (solo tuorlo)e aggiungere la fecola E IL RESTO DELLO ZUCCHERO, mescolare bene per sciogliere i grumi, passare al bagnomaria con questo composto e aggiungere piano piano il latte filtrato tiepido (sempre mescolare con una frusta), si addenserà dopo pochi minuti.
Versare nelle terrine  e metterer in  frigo per almeno 2 ore.
Prima di servire spolverizzare di zucchero di canna e con il cannello caramellare il dolce oppure con la funzione grill in forno.






Tags:

Pasta fredda con gamberi e mozzarella

PASTA FREDDA con UOVA SODE

 Ingredienti per 4 persone
300 grammi di pasta a piacere
100 gr di formaggio tipo fontina
4 uova sode
1 pomodoro maturo
1 conf. wurstel piccoli
50 grammi piselli surgelati
mais e peperoni a falde
1 conf. tonno all’olio di oliva


Preparazione ricetta:
portare a bollore acqua salata per cuocere la pasta aggiungendo alla stessa i piselli, poi scolare e raffreddare sotto acqua fredda.
Cuocere le uova 8 minuti in acqua bollente.
Tagliare a rondelle i wurstel e a dadini il formaggio, scolare i sott’aceti.
Porre tutti gli ingredienti in una ciotola capiente, condire con olio e.v.o. e impiattare secondo la propria fantasia.

PASTA FREDDA CON GAMBERI E MOZZARELLA

Ingredienti:
250 grammi di pasta piccola (io ho scelto i ditoloni)
100 grammi di gamberetti rosa in salamoia
100 grammi di piselli surgelati
1 mozzarella
mais a piacere
olive nere
olio extra vergine di oliva

Preparazione.
portare a bollore l’acqua salata,
versare la pasta e assieme i piselli surgelati (si cuociono con lo stesso tempo).
A cottura scolare e risciacquare per raffreddare la pasta e i piselli.
Aggiungere gli altri ingredienti , tagliare a pezzetti la mozzarella, condire con olio extra vergine di oliva.

Tags:

Pomodori secchi


Ingredienti:
pomodori  tipo San Marzano belli maturi e sani
sale grosso
basilico
aglio e capperi dissalati
olio di oliva
carta alluminio
vasetti per conserva sterilizzati (bollire in acqua per 20 minuti)


Procedimento:
tagliare in due parti i pomodori e fare dei tagli all’interno di sbieco.
Appoggiare dalla parte della pelle sulle teglie del forno ricoperte di carta alluminio,

Cospargere sui pomodori sale grosso


Mettere in forno a 100° per 1 ora, aprire poi il forno per fare uscire il vapore e cuocere un’altra ora, spostando la disposizione dei pomodori dai lati al centro per avere una cottura omogenea.

Lasciare di nuovo uscire il vapore e continuare fino ad una essicazione desiderata.  (ci vogliono circa 6 o 7 ore)
Mettere i pomodori essicati in una terrina, aglio, basilico e capperi, coprire di olio di oliva.
Il giorno dopo preparare i vasetti sterilizzati e adagiare in essi i pomodori con basilico nuovo (pulitissimo e asciutto)  aglio e capperi, coprire con olio di oliva.

Chiudere ermeticamente.


CONSERVARE IN FRIGORIFERO O FREEZER
FARE ATTENZIONE AD USARE LE MANI E ARNESI DA CUCINA PULITISSIMI!






Tags:

Fichi caramellati e formaggio – caramelized figs

Ingredienti:

30 fichi circa

300 grammi di zucchero

½ bicchiere di aceto balsamico

formaggi a scelta

Lavare i fichi senza sbucciarli, depositarli in una padella larga e coprirli con 300 grammi di zucchero.

Mettere sul fuoco basso e lasciare sciogliere lo zucchero, ogni tanto girare i fichi con un cucchiaio avendo cura di non romperli, lasciare cuocere per circa 20 minuti circa a fuoco basso.

Aggiungere l’aceto e di nuovo altri 10 minuti circa.

Lavate e sterilizzate dei vasetti di vetro.

Adagiare i fichi ancora caldi nei vasetti e coprire con il succo che si è formato in padella. Chiudere ermeticamente e tenere in frigorifero.

ATTENZIONE: usare arnesi pulitissimi.






Tags:

Seppioline ripiene – Stuffed cuttlefish

Ingredienti per 4 persone:
15 seppioline di medie dimensioni circa
20 capperi
2 acciughe
formaggio grattugiato
pane grattugiato
prezzemolo tritato
aglio e cipolla
4 cucchiai di olio di oliva
sale

 


Preparazione ricetta:
rosolare lo spicchio d’aglio e la cipolla sottilissima in olio di oliva, togliere poi l’aglio.
Mettere nel mixer i capperi, le acciughe, il prezzemolo e azionare per tritare.
Aggiungere poi il soffritto. un pugnetto di formaggio grattugiato e pane trito quanto basta, salare leggermente.
Lavare e pulire le seppioline togliendo gli occhi e il rostro, aprirle e inserire la farcia, metterle poi in una teglia oliata.
Passare in forno per circa 15 minuti a 180°.






Tags:

Pasta alle melanzane in bellavista

Ingredienti per 4 persone:
2 melanzane
olio evo
2 scalogni
qualche pomodorino pachino
origano, sale e peperoncino
400 grammi di pasta “pennette rigate”
1 mozzarella
Preparazione ricetta:
sbucciare le melanzane con un coltello lasciando delle strisce di buccia, poi dividere a metà e togliere la polpa.
Passare le melanzane svuotate in forno per circa 10 minuti, nel frattempo proseguire con la cottura del sugo e della pasta.
Cuocere la pasta in acqua salata.
Soffriggere in olio gli scalogni tagliati sottilissimi, aggiungere la polpa  di melanzana a pezzetti , tagliare i pomodorini e aggiungerli al sugo, insaporire con sale, peperoncino e origano, cuocere per circa 10 minuti.
Scolare la pasta e versarla nel sugo, aggiungere la mozzarella a pezzetti  e mantecare.
Al centro delle melanzane tolte dal forno mettere una porzione di pasta e servire.






Tags:

Storione panato ai pinoli e erbette, spadellato al burro e succo d’arancia

Ingredienti per 4 persone:

8 fette spesse di storione fresco

2 cucchiai di burro

1 arancia

sale e pepe

1 busta di pinoli

erbette aromatiche (timo,maggiorana,aneto,rosmarino, prezzemolo)

Preparazione ricetta:

tostare i pinoli in forno , raffreddarli e pestarli.

Tagliare sottilissime le erbette aromatiche, raspare la buccia d’arancia, aggiungere i pinoli e mettere il tutto in un piatto largo.

Panare le fette di pesce girandole nel piatto di aromi.

Soffriggere il burro, adagiare le fette di storione (o altro pesce) panate, cuocere per circa 15 minuti da ambo  i lati sfumando con succo d’arancia, salare e pepare.

Servire il piatto appena preparato.

 






Tags:

Torta di pesche e amaretti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dosi per 8 persone
Ingredienti il pan di spagna:
8 uova
250 grammi di zucchero
100 grammi di farina
100 grammi di fecola di patate
1 busta vanillina
buccia di mezzo limone
burro e farina per la tortiera


Ingredienti per la farcitura della torta:

500 grammi di panna da montare
1 vaso grande di pesche sciroppate (o frutta fresca)
acqua zucchero e Grand Marnier

amaretti piccoli


Preparazione del pan di spagna:
dividere gli albumi dai tuorli.
1 –    Montare gli albumi.
2  -    Con la frusta mescolare ai tuorli lo zucchero.
3   –   Grattugiare la scorza e aggiungerla ai tuorli, ed anche la vanillina.
4  -     Incorporare gli albumi al composto di tuorli delicatamente dal basso verso l’alto.
5   –    Incorporare le farine al composto sempre delicatamente.
6  -    Imburrare ed infarinare la tortiera, tonda o quadrata e passare in forno caldo per 50 minuti a 160°.
Lasciare raffreddare  in forno.
7  -    Scaldare una tazza di acqua, aggiungere 2 cucchiai di zucchero e una tazzina di Grand Marnier.
8  -   Montare la panna e addolcirla leggermente.
9  -   Tagliare la frutta a spicchi.
10  -  Togliere il pan di spagna dalla tortiera e ricavarne 3 dischi.
11 –    Bagnare il primo disco con il liquido preparato e spalmare la panna montata, aggiungere le fettine di frutta.
12  -   Appoggiare il secondo disco, bagnare,panna e frutta.
13  -  Ancora appoggiare il terzo disco, bagnare, panna e frutta.

14  -   Decorare con ciuffi di panna e amaretti.

 






Gnocchetti mare e monti – Spatzle con ragu’ di pesce

Ingredienti per 6 persone:

Per gli Spatzle:

200 gra.

Immi di spinaci lessati E BEN STRIZZATI
200 grammi di farina
50 grammi di formaggio grattugiato
1 bicchiere di acqua
sale e pepe noce moscata
2 uova

ARNESE PER GLI SPATZLE OPPURE UNO SCHIACCIA PATATE CON BUCHI GRANDI

Per il sugo:

4 seppioline

20 gamberi

Cozze e vongole

100 grammi di passata di pomodoro

Sale e pepe

1 scalogno

1 spicchio d’aglio

Preparazione sugo:

in una grande padella rosolare  uno spicchio d’aglio, mettere poi le cozze e vongole e a fuoco alto e coperchio farle aprire rimestando la padella, tenere da parte le cozze e vongle privandole del guscio.

Rosolare lo scalogno tagliato sottilmente in olio e.v.o. versare poi le seppioline tagliate a tocchetti, inserire poi la passata di pomodoro cuocere per circa 5 minuti

Aggiungere poi i gamberi, cozze e vongole fatte aprire precedentemente. Cuocere per altri 5 minuti circa con sale e pepe.

Preparare gli Spatzle:

nel mixer mettere gli spinaci,la farina aggiungere poi le uova, sale e pepe,
una grattugiata di noce moscata e il formaggio grattugiato.

Versare il bicchiere di acqua formando sempre nel mixer una crema liscia che si alza col cucchiaio tipo nastro.

Bollire 2 litri d’acqua salata e appoggiare l’arnese per gli Spatzle, riempirlo di
questo impasto e mandandolo avanti e indietro i gnocchetti cadono nell’acqua e si cuociono.

Quando  verranno a galla lasciarli bollire per circa 2 minuti e poi scolare.

Condire con sugo di pesce.

 

Tagliolini con crema di Parmigiano Reggiano, salmone e liquirizia

Ingredienti per 5 persone:

250 grammi di tagliolini all’uovo

100 grammi di salmone affumicato

150 grammi di Parmigiano Reggiano grattugiato

2 noci di burro

Polvere di liquirizia purissima

Preparazione ricetta:

portare a bollore acqua salata e cuocere la pasta.

Tagliare a dadini il salmone affumicato.

In un padella sciogliere il burro (non friggerlo), inserire il Parmigiano e spegnere il fuoco.

Quando i tagliolini  saranno cotti scolarli( tenendo l’acqua di cottura).

Mettere i tagliolini nella padella di Parmigiano e mantecare aggiungendo acqua di cottura per sciogliere il formaggio e formare una crema morbida. Scaldare leggermente se necessario (non troppo o il formaggio raggruma).

Presentare il piatto con il salmone adagiato vicino ai tagliolini e polvere di liquirizia sopra.


 

Filetti di pollo con asparagi e salsa di senape al tartufo

Ingredienti per 4 persone:

1 petto di pollo di ottima qualità

1 mazzetto di asparagi freschi

2 noci di Burro

Farina 00

Succo di un limone

Sale e pepe

Salsa di senape al tartufo -> https://www.tartuflanghe.com/prodotti/senape-al-miele-tartufo-bianco/

Preparazione ricetta:

cuocere gli asparagi in acqua salata.

Tagliare il pollo a listarelle ed infarinarlo.

Mettere il burro in una padella, rosolarlo leggermente e versare i filetti di pollo, proseguire la cottura con sale e pepe e il succo di limone, circa 15 minuti.

Mettere una dose generosa di salsa di senape tartufata verso fine cottura. mescolare per amalgamare il tutto.

Comporre il piatto con asparagi, i filetti di pollo e delle gocce di salsa di senape al tartufo.

Crostatine alla marmellata

Ingredienti:

200 grammi di farina 00

100 grammi di zucchero

100 grammi di burro (temperatura ambiente)

2 tuorli d’uovo

Un pizzico di sale

1 bustina di vanillina

Marmellata a piacere

Stampini per biscotti

Preparazione ricetta:

setacciare la farina con zucchero e vanillina e il sale, inserire poi i tuorli e il  burro.

Lavorare con le dita fino ad ottenere un panetto omogeneo. Avvolgere in pellicola e far riposare in frigorifero per circa 1 ora.

Massaggiare il panetto e poi stendere la pasta frolla su di una spianatoia infarinata fino ad avere una pasta dell’altezza di circa 4/5 millimetri.

Ricavare forme di crostatine, mettere su di esse un cucchiaino di marmellata e appoggiare su di esse un’altra crostatine bucata.

Passare in forn0 caldo 150° per circa  10/15 minuti.

Cipolle caramellate

Ingredienti:

4 cipolle di Tropea

5/6 cucchiai di zucchero di canna

Olio E.V.O.

Aceto balsamico

Sale e pepe

Acqua q.b.

Preparazione ricetta:

pulire e tagliare a listarelle le cipolle, poi immergerle in acqua fresca.

In una padella versare un filo di olio e lo zucchero di canna, lasciarlo caramellare leggermente.

Versare le cipolle scolate dall’acqua e brasarle a fuoco moderato.

Sfumare con aceto all’ incirca 3 cucchiai e altrettanto acqua.

Portare a cottura con coperchio, salare e pepare.

Ideali per servire formaggi misti.

Nella fotografia in alto ho realizzato delle crostatine salate (vedi ricetta) con una salsa di avocado (vedi ricetta ),  ed adagiato le cipolle caramellate.

Ciambella di carote pralinata di mandorle

Ingredienti

  • 300 gr di farina 00
  • 100 gr di mandorle a falde
  • 150 gr di zucchero
  • 250 gr di carote
  • 3 uova
  • 100 ml di olio di semi
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito per dolci

 

 

Preparazione ricetta:

grattugiate finemente delle carote oppure tritatele finemente nel mixer.

Asciugatele bene passandole in un canovaccio.

In una terrina montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere una bella crema chiara e spumosa.

Aggiungete poi le carote, l’olio, mescolare, quindi proseguite con la farina setacciata, vanillina e il lievito Amalgamate per bene, quindi versate l’impasto in una teglia imburrata e infarinata.

Fare una mescola di un cucchiaio di zucchero e uno di farina., passare le falde di mandorle in essa dopo di chè mettere il tutto sulla torta.

Cuocete in forno a 180 °C per 40 minuti circa. Controllare sempre con uno stecchino la giusta cottura inserendolo all’interno, se uscirà pulito la torta sarà cotta alla perfezione.

Chicche di riso ripiene di scamorza

Ingredienti per 4 persone:

300 grammi di riso

50 grammi di Salsa di pomodoro

Una noce di burro

1 cipolla bianca piccola

1 litro di brodo

100 grammi di Grana Padano

150 grammi di scamorza bianca o affumicata a piacere vostro

Pana grattugiato

Olio per friggere

Preparazione ricetta;

soffriggere la cipolla nel burro, versare poi il riso, aggiungere la salsa di pomodoro e con un mestolo per volta aggiungere brodo caldo fino a cottura del riso.

Mantecare con abbondante formaggio grattugiato e lasciare raffreddare il risotto.

Tagliate a dadoni la scamorza.

Prendere con le mani una pallina di riso, inserire per bene la scamorza dare la forma cilindrica e passarla prima nell’uovo sbattuto, poi nel pane trito.

Scaldare l’olio e tuffare le chicche di riso facendole girare su se stesse per uniformare la doratura.

Servire calde.

Ingredienti per 4 persone:

300 grammi di riso

50 grammi di Salsa di pomodoro

Una noce di burro

1 cipolla bianca piccola

1 litro di brodo

100 grammi di Grana Padano

150 grammi di scamorza bianca o affumicata a piacere vostro

Pana grattugiato

Olio per friggere

Preparazione ricetta;

soffriggere la cipolla nel burro, versare poi il riso, aggiungere la salsa di pomodoro e con un mestolo per volta aggiungere brodo caldo fino a cottura del riso.

Mantecare con abbondante formaggio grattugiato e lasciare raffredd

are il risotto.

Tagliate a dadoni la scamorza.

Prendere con le mani una pallina di riso, inserire per bene la scamorza dare la forma cilindrica e passarla prima nell’uovo sbattuto, poi nel pane trito.

Scaldare l’olio e tuffare le chicche di riso facendole girare su se stesse per uniformare la doratura.

Servire calde.

Bocconcini di pollo con mele e castagne

Ingredienti per 4 persone:

1 petto di pollo

2 mele renette

1 bicchiere di farina bianca 00

20  castagne lessate e sbucciate

2noci di burro

Rametto di rosmarino

1bicchiere di vino bianco

Sale e pepe

Polenta e fettine di mela per guarnire il piatto

Preparazione ricetta:

tagliare il petto di pollo a piccoli bocconcini.  Sbucciare le mele, (tenere mezza mela per la guarnizione del piatto) tagliarle poi a dadini piccoli.

Rosolare in una padella il burro con il rosmarino.

Dopo aver passato il petto di pollo nella farina versarlo nel burro per brasarlo.

Aggiungere le mele e le castagne, versare un bicchiere di buon vino bianco.

Salare e pepare.

Portare a cottura il piatto in circa 15 minuti.

Adagiare nel piatto e guarnire con polenta abbrustolita e fettine di mela.

Muffin al cioccolato fondente

Ingredienti per circa 20 muffin

250 gr cioccolato fondente
150 gr di zucchero
100 gr di burro
3 uova
mezzo bicchiere di latte
6 cucchiai di farina
1 bustina di lievito PER DOLCI


Per la decorazione:

3 albumi

50 grammi di zucchero a velo

Codette di zucchero o di nocciole tritate


Procedimento:
sciogliere il cioccolato con il latte nel microonde, sciogliere il burro mescolandolo allo zucchero.

Montare a neve gli albumi

Mettere la farina e lievito passati al setaccio in una terrina, aggiungere  i tuorli, il cioccolato sciolto, burro e zucchero uniti precedentemente, mescolare energicamente con una frusta.

Inserire nel composto  gli albumi montati. (come al solito inserire gli albumi mescolato dal basso verso l’alto per non smontare la massa)
Passare in forno preriscaldato a 160° per circa 15 minuti.

Nel caso vorreste il cuore morbido consiglio una cottura a 180° /10 minuti.

Per la decorazione montare gli albumi con lo zucchero a velo (meglio comprare gli albumi già pastorizzati)

Quando i muffin saranno freddi, con l’aiuto di un sac a poche decorare con albumi e granella di zucchero.

LA RICETTA E’ ADATTA PER L’UTILIZZO DELLA CIOCCOLATA DELLE UOVA DI PASQUA

Nel caso di cioccolato al latte diminuire la dose di zucchero della ricetta.

 

Torta soffice al cacao pralinata alle mandorle

 

250 grammi di fecola di patate

100 grammi di farina 00

50 grammi di cacao amaro

200 grammi di zucchero

150 grammi di burro

1 lievito per dolci

4 uova intere

80 grammi di mandorle a falde

un pizzico di sale

zucchero a velo

Preparazione ricetta:

Lavorare il burro morbido aggiungendo i tuorli uno alla volta, poi unire lo zucchero e il sale.

Mescolare la fecola con la farina, il lievito e il cacao.

Montare a neve gli albumi.

Incorporare al primo composto (burro zucchero uova) la parte secca (farine e cacao) e per ultimo gli albumi senza smontare (mescolando dal basso verso il basso)

Versare il composto in una tortiera a cerniera imburrata e infarinata, mettere sulla superficie le mandorle.

Passare al forno  preriscaldato a 180° per circa 45 minuti.

Prima di estrarre la torta dal forno inserire uno stuzzicadenti per verificare la cottura nell’interno (se uscirà pulito la torta è cotta) e comunque aspettare che si raffreddi in forno.

Spolverizzare zucchero a velo prima di servire

 

 


Parse error: syntax error, unexpected $end in /web/htdocs/www.cucinarecreare.it/home/wordpress/wp-content/themes/blogging-delicious/pagenavi.php on line 192