SEARCH

CALENDARIO

aprile: 2017
L M M G V S D
« mar    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

NEWS LETTER

Iscriviti per avere info di nuove ricette

Moscardini e cous cous – Muscardinus & cous cous

Filed under :SECONDI PIATTI DI PESCE

Il gusto neutro del cous cous si addice bene anche a questo piatto.


Ingredienti per 4 persone
500 grammi di moscardini
1 bicchiere di salsa di pomodoro
1 acciuga
1 spicchio d’aglio
1 cipollina
1 bicchiere di vino bianco secco
2 cucchiai di olio di oliva
prezzemolo tritato
sale e peperoncino a piacere
50 grammi di cous cous e acqua salata per bollire
2 cucchiai di burro


Preparazione:
nell’olio rosolare la cipollina, l’aglio, peperoncino e l’acciuga, aggiungere i moscardini, quando il sughetto comincia ad asciugare versare un bicchiere di vino bianco secco. Aggiungere dopo qualche minuto la salsa di pomodoro  e proseguire la cottura (in tutto serviranno circa 20 minuti).

Controllare solo  a fine cottura se il piatto ha bisogno di sale.
Nel frattempo cuocere il cous cous in acqua salata, lasciarlo gonfiare. Mentre si raffredda aggiungere il burro e con la forchetta dividere i chicchi. Oliare degli stampini e presentare il piatto con i moscardini e un tortino di cous cous

UN’IDEA DIVERSA:
PER DARE COLORE E INSAPORIRE IL COUS COUS AGGIUNGERE DELLO ZAFFERANO.







Erbette in fagottino

Filed under :SECONDI PIATTI, VERDURE E CONTORNI

Ingredienti per 12 involtini:
6 fette di verza  o 12 di erbette
2 salsicce
200 grammi di carne macinata
100 ml panna da cucina
50 grammi formaggio grattugiato e pane q.b.
olio di oliva
trito di soffritto (carota cipolla sedano)

 

Preparazione ricetta:
sbollentare le foglie di verza o le erbette in acqua salata.
Rosolare il soffritto nell’olio di oliva, aggiungere  la salsiccia e la carne schiacciando con una forchetta, cuocere per qualche minuto.

Togliere dal fuoco, raffreddare e aggiungere il formaggio grattugiato,  un poco di pane se il ripieno sarà troppo morbido.
Tagliare mezza fetta di verza togliendo la parte dura,riempire con circa 2 cucchiai di ripieno e chiudere a fagottino

Adagiare in una pirofila, cospargere di panna e formaggio grattugiato, gratinare in forno per 15 minuti a 180°


 


Arrosto di maiale all’ananas – Roast pork with pineapple

Filed under :SECONDI PIATTI

Ingredienti per 5 persone:
1 kilogrammo circa di lonza di maiale
2 cucchiai di burro
olio di oliva
sale e pepe
farina 00
1 tazzina da caffè di zucchero di canna
1 scatola di ananas sciroppato

Preparazione ricetta:
rosolare in olio la carne infarinata, girarla per fissare i sughi della carne e sfumare con lo sciroppo di conservazione dell’ananas. Aggiungere il sale e pepe e proseguire la cottura per circa 30 minuti, con coperchio girando di tanto in tanto la carne.


In una padella grande antiaderente mettere 2 cucchiai di burro, le fette di ananas e lo zucchero di canna, cuocere fino a che lo zucchero si scioglie, girare le fette per caramellarle da ambo i lati.

Provare con uno stecchino se la carne è cotta(pungere fino all’interno, se esce liquido rossastro proseguire la cottura) aggiungendo del brodo se necessario.

Tagliare a fette la carne, disporre con le fette di ananas tra ogni fettina di carne.

Aggiungere al caramello  il sugo della carne e nappare (cioè restringere il sugo a fuoco alto mescolando), versare poi sul piatto di portata.

 






Torta mantovana

Filed under :DOLCI E DESSERT

Ingredienti:

150 grammi di farina 00

50 grammi di fecola di patate

200 grammi di zucchero a velo

150 grammi di burro a pomata

2 uova intere

3 tuorli

buccia di limone

mandorle a falde



Preparazione ricetta:

 

Dividere i tuorli dagli albumi.

Lavorare i tuorli con una parte di zucchero e il resto con il burro morbido.

Montare gli albumi.

Mettere in una terrina la farina a pioggia, versare la crema di burro, i tuorli, la fecola, la buccia di limone grattugiata e mescolare con una frusta.

Inserire con un lecca pentole gli albumi montati a neve mescolando delicatamente dall’alto verso il basso per non smontare il composto.

Imburrare e infarinare uno stampo per ciambella e versare le falde di mandorle, dopodiché inserire il composto della torta.

Cuocere in forno a 180° per circa 40 minuti (dipenderà anche dal vostro forno).

In genere quando si sente il profumo la torta è pronta ma inserire uno stecchino, se uscirà asciutto è pronta, se sarà ancora sporco di impasto cuocere ancora per qualche minuto abbassando la temperatura.

Servire con zucchero a velo







Cornocopia di frutti di bosco e crema pasticcera antica

Filed under :DOLCI E DESSERT

Ingredienti per 6 persone:
1 pasta sfoglia
frutti di bosco a piacere
zucchero a velo


Per la crema pasticcera:
2 tuorli
125 g. di zucchero
30 g. farina
1 vanillina
500 ml di latte
buccia i 1 limone


Preparazione ricetta:
preparare la crema pasticcera mescolando energicamentelo zucchero e i tuorli, aggiungere poi la farina e vanillina, e sempre mescolando il latte (non freddo).
Tagliare(non grattugiata) la buccia del limone (solo la parte gialla) ed aggiungerla al composto.
Passare a cottura su fuoco molto basso fino ad addensare la crema sempre mescolando.
Togliere la buccia di limone e raffreddare la crema coprendola con della pellicola.
Ritagliare dalla pasta sfoglia 6 cerchi ed avvolgerli intorno a dei coni di pasticceria, spennellarli con latte e zucchero e passare in forno per la cottura.
Lavare e tagliare i frutti di bosco e comporre poi il piatto secondo la vostra fantasia.
Anziche’ usare la pasta sfoglia è possibile formare i coni con la ricetta dei biscotti “lingue di gatto”QUI
Appena la cottura di essi sarà terminata avvolgere sugli stampi conetti e aspettare che prendano la forma







Quenelle di ricotta con pesto di rucola

Filed under :PRIMI PIATTI

Ingredienti per 5 persone:

• per le quenelle:

500 grammi di ricotta

2 uova

100 grammi di Grana Padano

sale e pepe

200 grammi di farina 00 circa

• per il pesto:

un mazzetto di rucola

20 pinoli tostati

2 cucchiai di pecorino

mezzo spicchio d’aglio

olio e.v.o.

sale e pepe

Preparazione ricetta:mettere in una ciotola la ricotta scolata, il formaggio grattugiato, le uova, sale e pepe e la farina, usando una frusta mescolare energicamente per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Il composto deve risultare compatto se fosse troppo morbido aggiungere ancora farina.  Far riposare in frigorifero per almeno 1 ora.

Preparare il pesto mettendo la rucola lavata nel bicchiere di un frullatore, i pinoli tostati, il pecorino, sale e pepe,  l’aglio, azionare per macinare, aggiungere a filo olio quanto basta.Portare a bollore acqua salata per la cottura delle quenelle.Prendere con un cucchiaio il composto di ricotta, poi farlo passare su un altro cucchiaio per dare la forma ovale (ripetere fino ad ottenere una quenelle ben compatta)e depositare queste quenelle nell’acqua per la cottura.  Serviranno circa 5 minuti di cottura, usando un mestolo scolare le prime quenelle depositate, e continuare con il rimanente composto.Versare circa 2 cucchiai di pesto sul fondo del piatto e adagiare le quenelle al centro, formaggio a piacere.


Nido di pasta kataifi con capasanta spadellata all’aceto balsamico ACETAIA GUERZONI

Filed under :ANTIPASTI STARTER, APERITIVI APERITIF, FINGER FOOD

Ingredienti per 4 persone:

4 capesante (senza corallo)

2 cucchiai di olio Extra vergine di oliva

4 cucchiai di aceto balsamico di Modena IGP ACETAIA GUERZONI

pasta Kataifi

1 spicchio d’aglio

sale e pepe

Preparazione ricetta:

scaldare una padella, versare l’olio e aggiungere uno spicchio d’aglio schiacciato, rosolare e poi togliere.

Mettere le capesante in padella, brasarle per 1 minuto circa girandole su se stesse, salare e pepare, sfumare poi con aceto balsamico di Modena IGP dell’ACETAIA GUERZONI, lasciare evaporare e rapprendere il sugo.

Stendere dei cordoncini di pasta Kataifi, adagiare le capesante, avvolgere per formare dei nidi.

Depositare i nidi su di un placca da forno rivestita di carta. Passare in forno per circa 5 minuti per rendere la pasta Kataifi croccante.

Servire in un apposito contenitore Finger Food adagiando sul fondo il sughetto della padella.

Decorare con un ciuffetto di prezzemolo e stuzzicadenti.

C on questa ricetta partecipo al contest dell’ACETAIA GUERZONI







Parmigiana di zucchine e patate al pesto

Filed under :VERDURE E CONTORNI

Ingredienti per 4/5 persone:

3 zucchine grandi

3 patate medie

10 fette di fontina a fette

Pane e formaggio grattugiati

Passata di pomodoro (qualche cucchiaio)

Pesto alla genovese (qualche cucchiaio) VEDI RICETTA QUI

Sale

Olio per friggere

Preparazione ricetta:

lavare e mondare le zucchine, sbucciare le patate e tagliarle a metà, portare a bollore acqua salata, adagiare in essa le verdure e cuocerle per circa 10 minuti per renderle morbide ma non troppo.

Tagliare a fette, non troppo sottili sia le zucchine che le patate.

Mescolare tra di loro pane e formaggio grattugiati.

Passare nella panatura le fette di zucchine e dopo aver scaldato l’olio in una padella passarle per la friggitura (solo le zucchine).

Oliare delle pirofile monodose e spolverizzare con pane grattugiato.

Porre sulla base fette di zucchine,  qualche cucchiaio di passata di pomodoro, proseguire poi con la fontina a fette.

Sopra la fontina adagiare le fette di patate cospargendole poi con il pesto, di nuovo fontina e ultimare con altre fettina di zucchine e la panatura avanzata.

Infornare per circa 15 minuti a 180°.

 


Gnocchi di zucca e patate al pesto

Filed under :PRIMI PIATTI

Ingredienti per 5 / 6 persone:

 

mezza zucca mantovana

2 patate

Farina 00 qb

1 uovo

Pesto alla genovese VEDI RICETTA QUI

 

Preparazione ricetta:

pulire la zucca ricavarne la polpa, avvolgerla in carta alluminio e cuocerla in forno per circa 30 minuti.

Cuocere in acqua salata le patate.

Raffreddare le verdure cotte, schiacciarle con lo schiacciapatate, e raccoglierle in una terrina.

Aggiungere sale e pepe, un uovo intero ed aggiungere farina quanto basta per ottenere un impasto elastico ma non appiccicoso.

Spolverare di farina la spianatoia e lavorare l’impasto ben mescolato ricavandone tanti cilindri.

Portare a bollore acqua salata, tagliare tanti piccoli cilindretti e passarli sui rebbi della forchetta.

Cuocere per qualche minuto fino a quando verranno a galla.

Condire con pesto e servire.

 


Tortelli di zucca su letto di purea di piselli conditi con prosciutto crudo croccante, briciole di Parmigiano Reggiano abbrustolite e cioccolato fondente .

Filed under :senza categoria

Ingredienti per 8 persone:

1 kilogrammo di   tortelli di zucca del pastificio TRADIZIONI PADANE

200 grammi di piselli surgelati

1 cipolla piccola

50 grammi di prosciutto crudo

100 grammi di Parmigiano Reggiano grattugiato

sale e pepe

3 cucchiai di burro e 3 di olio extra vergine di oliva

50 grammi di cioccolato fondente

Preparazione ricetta:

tagliare sottilissima la cipolla e soffriggerla in poco olio e burro, aggiungere poi i piselli scongelati, cuocerli a fuoco basso, salare e pepare sfumando con acqua per ultimare la cottura. Frullare poi i piselli per ottenere una purea omogenea.

Portare a bollore acqua salata per cuocere i tortelli.

Tagliare a listarelle il prosciutto crudo e rosolarlo in olio e burro fino a renderlo croccante.

Mettere il Parmigiano Reggiano in una padella antiaderente precedentemente scaldata, usare un cucchiaio di legno per dividere le briciole mentre si abbrustoliscono.

Scolare la pasta e versarla nella padella con il prosciutto per mantecare.

Procedere all’impiattamento mettendo sul fondo del piatto la purea di piselli, la razione di tortelli conditi con prosciutto crudo. Aggiungere sui tortelli le briciole di Parmigiano Reggiano e far cadere su tutto il piatto il cioccolato fondente grattugiato.

 

 


Zuppa di ceci e straccetti di calamari con gamberi saltati al rosmarino

Filed under :ANTIPASTI STARTER, PRIMI PIATTI

Ingredienti per 4 / 5 persone:

2 scatole di ceci di buona qualità

1 calamaro grande freschissimo

2/3 Code di gamberi per persona

Olio extra vergine di oliva

Sale e pepe

Verdure per soffritto (cipolla sedano carota)

2 spicchio d’aglio

Rosmarino


Preparazione ricetta:

rosolare le verdure per soffritto tagliate sottili in olio, aggiungere i ceci scolati e sciacquati, coprire con acqua, salare e portare a bollore.

Togliere alcuni ceci ed il resto omogeneizzare con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una purea.

Pulire il calamaro togliendo la pellicola grigiastra,  tagliare a striscioline sottili.

Rosolare in una padella l’aglio, aggiungere gli  straccetti di calamari e tostarli a fuoco vivace.  (togliere aglio)

Rosolare l’altro spicchio d’aglio in olio, mettere il rosmarino e i gamberi sgusciati, saltarli nella padella solo qualche minuto.

Unire alla purea di ceci quelli interi, mettere poi i calamari.

Comporre il piatto servendo un mestolo di zuppa di ceci con  straccetti di calamari ed adagiare su di essa alcuni gamberi al profumo di rosmarino.

Un filo di olio e una spruzzata di pepe.

 


Gnocchi di pane al burro fuso su letto di verza al sapore antico

Filed under :PRIMI PIATTI

Ricetta per circa 4 persone

Ingredienti per gli gnocchi di pane:

4 o 5 panini di pane raffermo

100 grammi circa di formaggio grattugiato

1 spicchio d’aglio

2 cucchiai di burro

Prezzemolo ed erba cipollina

Latte qb

Sale e pepe

3 uova

 

Ingredienti per la verza:

mezza verza

1 spicchio d’aglio

2 cucchiai diOlio E.V.O. e 2 noci di burro

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

1 tazzina di aceto di mele

Sale e pepe

Burro e salvia per condire gli gnocchi

Formaggio a scaglie

 

Preparazione ricetta:

tritare il pane raffermo e tenerne da parte una tazza.

Rosolare nel burro lo spicchio d’aglio.

Mettere in una ciotola grande il pane , aggiungere le uova intere, il prezzemolo e l’erba cipollina tagliati sottili, il formaggio grattugiato, il burro senza aglio, salare e pepare, mescolare fino ad ottenere un composto non appiccicoso aggiungere all’occorrenza del latte .

Formare delle palline e passarle nel pane che avevate tenuto da parte.

 

Tagliare  sottilissima la verza e poi lavarla ed asciugarla.

Rosolare l’aglio (poi toglierlo) in olio e burro.

Mettere la verza e rosolare anch’essa, salare e pepare.

Quando la verza comincia ad imbiondire sfumare con aceto di mele, mettere poi il concentrato di pomodoro e cuocere con coperchio mescolando di tanto in tanto (aggiungere dell’acqua se la verza si secca prima della cottura.

Bollire in acqua salata gli gnocchi di pane solo per qualche minuto, poi saltarli in una padella dove avrete rosolato il burro con la salvia.

Presentare il piatto con un letto di verza adagiando su di essa gli gnocchi conditi e una spolverata di formaggio.


 


Guanciali di manzo brasati con patate e carote

Filed under :SECONDI PIATTI

Ingredienti per 4 persone
2 guanciali di manzo
2 cucchiai di farina 00
2 cucchiai di sale grosso
Verdure per soffritto (1 cipolla bianca grande
2 carote)
1 sedano
2 cucchiai di zucchero
aromi ( bacche ginepro, pepe in grani, 1 pezzetto peperoncino, cannella)
alloro e rosmarino
½ bicchiere di aceto balsamico ½ bicchiere di marsala
500 ml di vino Barbera ( o Barolo o vino corposo)

2 patate, 2 carote per il contorno

Preparazione ricetta:

legare la carne con spago e girarla nella farina con qualche chicco di sale grosso.

Rosolare per qualche minuto in olio di oliva.
In un’altra pentola brasare le verdure tagliate a pezzetti e aggiungere poi la carne, rosolare assieme e sfumare poi con il vino,  aceto balsamico e marsala.
Inserire le spezie e alloro e rosmarino, lo zucchero e cuocere a fuoco basso con coperchio per almeno 2 ore.

Mezz’ora circa prima della fine cottura inserire le carote e patate tagliate a pezzettini con un bicchiere di acqua.

A fine cottura togliere la carne e raffreddarla prima di tagliarla a fette.

Il sugo rimasto nella pentola filtrarlo dalle verdure e cuocere di nuovo per renderlo denso.


Torta di mele e cioccolato

Filed under :DOLCI E DESSERT

Ingredienti:
5 kilogrammo di mele
150 grammi di farina

50 grammi di cioccolato fondente
180 grammi di zucchero
3 uova intere
1 bustina di lievito per dolci
½ bicchiere di latte
burro e farina per la teglia da forno per torta
zucchero a velo

Procedimento:
sbucciare e tagliare le mele a spicchi.
Sbattere le uova con lo zucchero,

sciogliere il burro e il cioccolato in microonde (o bagnomaria).

Setacciare farina con lievito .

Unire le farine al composto di uova, aggiungere burro e cioccolato, mettere anche il latte, mescolare energicamente.

Inserire parte delle mele nel composto tenendone da parte alcune per adagiarle sulla superficie.

Mettere il composto in una tortiera imburrata e infarinata e disporre il rimanente delle mele.
Infornare per 45  /  50 minuti a 180°.
Quando la torta sarà fredda cospargere  zucchero a velo sulla superficie.

 

 


Tartare di Fassona con fiocchi d’uovo e insalata di carciofi

Filed under :senza categoria

Ingredienti per 4 persone:

400 grammi di carne tagliata a  coltello di Fassona

Senape di Dijone

Olio extra vergine di oliva

Sale e pepe

2 uova sode

2 carciofi ideali per cruditè

Riduzione di aceto balsamico

1 limone (succo)

Preparazione ricetta:

Pulire  i carciofi e tagliare sottilissima la parte interna, mettere in una insalatiera e condire con sale e pepe ed abbondante olio e succo di limone.

Mettere in una ciotola la carne e condirla con sale e pepe, abbondante olio e un cucchiaio circa di senape, amalgamare e con l’aiuto di coppa pasta adagiare al centro del piatto da servire.

Tagliare le uova a metà e metterle nello schiacciapatate e farete scendere a fiocchi sulla carne.

Mettere poi i carciofi sul piatto e finire con un filo di olio e una riduzione di aceto balsamico. (La riduzione si ottiene facendo evaporare della metà l’aceto).

 

 


Tortino fresco con esaltazione di caviale

Filed under :ANTIPASTI STARTER

Ingedienti per 4 tortini:

20 gamberetti sgusciati

20 pomodorini datterini

Un pezzetto di finocchio

2 patate lesse

Caviale

Aceto balsamico

1 spicchio d’aglio

Succo di limone

Sale e pepe

Olio E.V.O.

Preparazione ricetta:

rosolare in una padella l’aglio, aggiungere i gamberetti e saltarli per qualche minuto sfumando con succo di limone.

Tagliare poi i gamberetti a piccoli pezzetti.

Tagliare anche i pomodorini e il finocchio e condire con sale, pepe e olio.

Unire i gamberetti alle verdure.

Schiacciare le patate e condirle con sale, pepe e olio.

Comporre il  tortino usando una formina ad anello.

Mettere alla base la farcia di gamberetti e verdure, una parte di patate e adagiare sulla superficie il caviale.

Versare dell’aceto balsamico sul tortino.

 


Fantasia di antipasto ricco di sapore e colore

Filed under :ANTIPASTI STARTER

Ingredienti per 5 – 6 porzioni:

2 patate lesse

20 Pomodorini e 1 gamba di sedano

6 cucchiai di Ricotta freschissima

Caviale

20Gamberetti sgusciati

Aglio e limone

Olio extra vergine di oliva

Sale e pepe

Preparazione ricetta:

schiacciare le patate e condirle con sale e pepe e olio.

Saltare i gamberetti in una padella dove avrete fatto rosolare leggermente uno spicchio d’aglio,  cuocere pochissimo e bagnarli con gocce di limone.

Tagliare il sedano e i pomodorini a pezzetti piccolissimi e condire con sale, pepe e olio.

 

Comporre le ciotoline inserendo sul fondo le patate, adagiare poi le verdure (pomodorini e sedano).

Mettere la ricotta e il caviale, appoggiare sulla ciotola i gamberetti.

Decorare a piacere.