SEARCH

CALENDARIO

maggio: 2017
L M M G V S D
« mar    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

NEWS LETTER

Iscriviti per avere info di nuove ricette

Inventasushi

Filed under :ANTIPASTI STARTER

Perché non creare dei Maki con il riso e pisellini che mi è avanzato ieri?

Il riso avanzato era ben condito con formaggio ed ho usato poi per comporre il “sushi” quello che ho  trovato in frigorifero e  nella dispensa.

 

Ho aperto una scatola di tonno, ho  steso delle foglie cotte di spinaci.

Ho utilizzato della carne macinata condita con senape e olio,  tagliato filetti di formaggio.

Avevo del merluzzo condito con cipolle all’agrodolce e si prestava benissimo per riempire altri maki.

Semplicemente stendendo sulla pellicola dei rettangoli 10X20 di riso ed adagiando i vari ingredienti recuperati qua e là, ho realizzato dei cilindretti,  li ho girati nei semi di sesamo e papavero,  ho tagliato a tronchetti e presentato con salsa di soia e senape.

 


Risotto ai funghi porcini con nuvola di cacio cavallo

Filed under :PRIMI PIATTI

Ingredienti per 4 persone:
4 bicchieri di riso vialone nano (o come da abitudini di consumo)
2 cucchiai di burro
1 scalogno
1 bicchiere di vino bianco
300 grammi di funghi surgelati (oppure freschi o secchi ammollati)
sale
1 litro abbondante di brodo
rosmarino e una noce di burro
100 grammi formaggio grattugiato

un pezzo di cacio cavallo da grattugiare sul piatto

Preparazione:
rosolare lo scalogno nel burro, aggiungere il riso e tostarlo 2 minuti, sfumare con il vino bianco,  tagliare i funghi a pezzettini e proseguire la cottura  aggiungendo poco alla volta il brodo.
Alla fine cottura mantecare il riso con formaggio grattugiato   e il burro rimasto rosolato  insaporito con il rosmarino.

Servire con una nuvola di cacio cavallo.


Torta Angelica

Filed under :DOLCI E DESSERT

Ingredienti:

400 grammi di farina 00

15 grammi di lievito fresco

5 uova intere

4 cucchiai di zucchero

2 noci di burro sciolto

Un bicchiere di latte tiepido

Un pizzico di sale

per la farcia della torta

100 grammi di burro

150 grammi di zucchero a velo

Una manciata di gocce di cioccolato.

2 cucchiai di zucchero a velo e qualche goccia di limone per decorare la superficie della torta.

 

Procedimento:

sciogliere nel latte tiepido il lievito con lo zucchero.

Aggiungere poi qualche cucchiaio di farina impastare e lasciare lievitare questo impasto coperto con pellicola a temperatura ambiente (circa 1 ora).

Inserire poi al panetto lievitato le uova e la farina, impastare abbondantemente aggiungendo all’occorrenza del latte tiepido fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico.

Lasciare riposare sempre coperto con pellicola (1 ora o più).

Ammorbidire il burro ed inserire lo zucchero a velo per ottenere una crema per la farcitura.

Stendere il panetto lievitato formando un rettangolo e cospargere la crema di burro e zucchero  ed anche le gocce di cioccolato.

Chiudere il rettangolo a cilindro e  fare 2 tagli per la sua lunghezza ottenendo così 3 parti.

Ora comporre una treccia, arrotondare su se stessa e porre in una teglia rivestita di carta da forno.

Mettere in forno scaldato a 50° e poi spento per un’ulteriore lievitazione. (circa 1 ora)

Scaldare poi il forno a 180° e cuocere la torta per circa 35 minuti (fare la prova stecchino; se esce dall’impasto pulito la torta sarà pronta).

La torta fredda si potrà decorare con delle gocce di zucchero liquefatto con del succo di limone.

 


Straccetti di pollo con funghi e pisellini

Filed under :ANTIPASTI STARTER, SECONDI PIATTI

Ingredienti per 4 persone:

1 petto di pollo

2 scalogno

100 grammi di piselli surgelati

50 grammi di funghi surgelati

Olio extra vergine di oliva

Sale e pepe

Farina 00 qb

Crema di aceto balsamico

 

Preparazione ricetta:

tagliare il petto di pollo a striscioline sottili e passarle nella farina.

Rosolare lo scalogno in una  padella unta di olio, aggiungere i funghi e i piselli, sale e pepe e cuocere a fuoco vivace.

In un’altra padella rosolare sempre lo scalogno in olio e mettere poi gli straccetti di pollo setacciati dalla farina, sale e pepe.

Comporre il piatto adagiando sul fondo la carne, le verdure  e un filo di crema di aceto balsamico.

 


Parmigiana di zucchine e patate al pesto

Filed under :VERDURE E CONTORNI

Ingredienti per 4/5 persone:

3 zucchine grandi

3 patate medie

10 fette di fontina a fette

Pane e formaggio grattugiati

Passata di pomodoro (qualche cucchiaio)

Pesto alla genovese (qualche cucchiaio) VEDI RICETTA QUI

Sale

Olio per friggere

Preparazione ricetta:

lavare e mondare le zucchine, sbucciare le patate e tagliarle a metà, portare a bollore acqua salata, adagiare in essa le verdure e cuocerle per circa 10 minuti per renderle morbide ma non troppo.

Tagliare a fette, non troppo sottili sia le zucchine che le patate.

Mescolare tra di loro pane e formaggio grattugiati.

Passare nella panatura le fette di zucchine e dopo aver scaldato l’olio in una padella passarle per la friggitura (solo le zucchine).

Oliare delle pirofile monodose e spolverizzare con pane grattugiato.

Porre sulla base fette di zucchine,  qualche cucchiaio di passata di pomodoro, proseguire poi con la fontina a fette.

Sopra la fontina adagiare le fette di patate cospargendole poi con il pesto, di nuovo fontina e ultimare con altre fettina di zucchine e la panatura avanzata.

Infornare per circa 15 minuti a 180°.

 


Gnocchi di zucca e patate al pesto

Filed under :PRIMI PIATTI

Ingredienti per 5 / 6 persone:

 

mezza zucca mantovana

2 patate

Farina 00 qb

1 uovo

Pesto alla genovese VEDI RICETTA QUI

 

Preparazione ricetta:

pulire la zucca ricavarne la polpa, avvolgerla in carta alluminio e cuocerla in forno per circa 30 minuti.

Cuocere in acqua salata le patate.

Raffreddare le verdure cotte, schiacciarle con lo schiacciapatate, e raccoglierle in una terrina.

Aggiungere sale e pepe, un uovo intero ed aggiungere farina quanto basta per ottenere un impasto elastico ma non appiccicoso.

Spolverare di farina la spianatoia e lavorare l’impasto ben mescolato ricavandone tanti cilindri.

Portare a bollore acqua salata, tagliare tanti piccoli cilindretti e passarli sui rebbi della forchetta.

Cuocere per qualche minuto fino a quando verranno a galla.

Condire con pesto e servire.

 


Tortelli di zucca su letto di purea di piselli conditi con prosciutto crudo croccante, briciole di Parmigiano Reggiano abbrustolite e cioccolato fondente .

Filed under :senza categoria

Ingredienti per 8 persone:

1 kilogrammo di   tortelli di zucca del pastificio TRADIZIONI PADANE

200 grammi di piselli surgelati

1 cipolla piccola

50 grammi di prosciutto crudo

100 grammi di Parmigiano Reggiano grattugiato

sale e pepe

3 cucchiai di burro e 3 di olio extra vergine di oliva

50 grammi di cioccolato fondente

Preparazione ricetta:

tagliare sottilissima la cipolla e soffriggerla in poco olio e burro, aggiungere poi i piselli scongelati, cuocerli a fuoco basso, salare e pepare sfumando con acqua per ultimare la cottura. Frullare poi i piselli per ottenere una purea omogenea.

Portare a bollore acqua salata per cuocere i tortelli.

Tagliare a listarelle il prosciutto crudo e rosolarlo in olio e burro fino a renderlo croccante.

Mettere il Parmigiano Reggiano in una padella antiaderente precedentemente scaldata, usare un cucchiaio di legno per dividere le briciole mentre si abbrustoliscono.

Scolare la pasta e versarla nella padella con il prosciutto per mantecare.

Procedere all’impiattamento mettendo sul fondo del piatto la purea di piselli, la razione di tortelli conditi con prosciutto crudo. Aggiungere sui tortelli le briciole di Parmigiano Reggiano e far cadere su tutto il piatto il cioccolato fondente grattugiato.

 

 


Zuppa di ceci e straccetti di calamari con gamberi saltati al rosmarino

Filed under :ANTIPASTI STARTER, PRIMI PIATTI

Ingredienti per 4 / 5 persone:

2 scatole di ceci di buona qualità

1 calamaro grande freschissimo

2/3 Code di gamberi per persona

Olio extra vergine di oliva

Sale e pepe

Verdure per soffritto (cipolla sedano carota)

2 spicchio d’aglio

Rosmarino


Preparazione ricetta:

rosolare le verdure per soffritto tagliate sottili in olio, aggiungere i ceci scolati e sciacquati, coprire con acqua, salare e portare a bollore.

Togliere alcuni ceci ed il resto omogeneizzare con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una purea.

Pulire il calamaro togliendo la pellicola grigiastra,  tagliare a striscioline sottili.

Rosolare in una padella l’aglio, aggiungere gli  straccetti di calamari e tostarli a fuoco vivace.  (togliere aglio)

Rosolare l’altro spicchio d’aglio in olio, mettere il rosmarino e i gamberi sgusciati, saltarli nella padella solo qualche minuto.

Unire alla purea di ceci quelli interi, mettere poi i calamari.

Comporre il piatto servendo un mestolo di zuppa di ceci con  straccetti di calamari ed adagiare su di essa alcuni gamberi al profumo di rosmarino.

Un filo di olio e una spruzzata di pepe.

 


Gnocchi di pane al burro fuso su letto di verza al sapore antico

Filed under :PRIMI PIATTI

Ricetta per circa 4 persone

Ingredienti per gli gnocchi di pane:

4 o 5 panini di pane raffermo

100 grammi circa di formaggio grattugiato

1 spicchio d’aglio

2 cucchiai di burro

Prezzemolo ed erba cipollina

Latte qb

Sale e pepe

3 uova

 

Ingredienti per la verza:

mezza verza

1 spicchio d’aglio

2 cucchiai diOlio E.V.O. e 2 noci di burro

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

1 tazzina di aceto di mele

Sale e pepe

Burro e salvia per condire gli gnocchi

Formaggio a scaglie

 

Preparazione ricetta:

tritare il pane raffermo e tenerne da parte una tazza.

Rosolare nel burro lo spicchio d’aglio.

Mettere in una ciotola grande il pane , aggiungere le uova intere, il prezzemolo e l’erba cipollina tagliati sottili, il formaggio grattugiato, il burro senza aglio, salare e pepare, mescolare fino ad ottenere un composto non appiccicoso aggiungere all’occorrenza del latte .

Formare delle palline e passarle nel pane che avevate tenuto da parte.

 

Tagliare  sottilissima la verza e poi lavarla ed asciugarla.

Rosolare l’aglio (poi toglierlo) in olio e burro.

Mettere la verza e rosolare anch’essa, salare e pepare.

Quando la verza comincia ad imbiondire sfumare con aceto di mele, mettere poi il concentrato di pomodoro e cuocere con coperchio mescolando di tanto in tanto (aggiungere dell’acqua se la verza si secca prima della cottura.

Bollire in acqua salata gli gnocchi di pane solo per qualche minuto, poi saltarli in una padella dove avrete rosolato il burro con la salvia.

Presentare il piatto con un letto di verza adagiando su di essa gli gnocchi conditi e una spolverata di formaggio.


 


Guanciali di manzo brasati con patate e carote

Filed under :SECONDI PIATTI

Ingredienti per 4 persone
2 guanciali di manzo
2 cucchiai di farina 00
2 cucchiai di sale grosso
Verdure per soffritto (1 cipolla bianca grande
2 carote)
1 sedano
2 cucchiai di zucchero
aromi ( bacche ginepro, pepe in grani, 1 pezzetto peperoncino, cannella)
alloro e rosmarino
½ bicchiere di aceto balsamico ½ bicchiere di marsala
500 ml di vino Barbera ( o Barolo o vino corposo)

2 patate, 2 carote per il contorno

Preparazione ricetta:

legare la carne con spago e girarla nella farina con qualche chicco di sale grosso.

Rosolare per qualche minuto in olio di oliva.
In un’altra pentola brasare le verdure tagliate a pezzetti e aggiungere poi la carne, rosolare assieme e sfumare poi con il vino,  aceto balsamico e marsala.
Inserire le spezie e alloro e rosmarino, lo zucchero e cuocere a fuoco basso con coperchio per almeno 2 ore.

Mezz’ora circa prima della fine cottura inserire le carote e patate tagliate a pezzettini con un bicchiere di acqua.

A fine cottura togliere la carne e raffreddarla prima di tagliarla a fette.

Il sugo rimasto nella pentola filtrarlo dalle verdure e cuocere di nuovo per renderlo denso.


Torta di mele e cioccolato

Filed under :DOLCI E DESSERT

Ingredienti:
5 kilogrammo di mele
150 grammi di farina

50 grammi di cioccolato fondente
180 grammi di zucchero
3 uova intere
1 bustina di lievito per dolci
½ bicchiere di latte
burro e farina per la teglia da forno per torta
zucchero a velo

Procedimento:
sbucciare e tagliare le mele a spicchi.
Sbattere le uova con lo zucchero,

sciogliere il burro e il cioccolato in microonde (o bagnomaria).

Setacciare farina con lievito .

Unire le farine al composto di uova, aggiungere burro e cioccolato, mettere anche il latte, mescolare energicamente.

Inserire parte delle mele nel composto tenendone da parte alcune per adagiarle sulla superficie.

Mettere il composto in una tortiera imburrata e infarinata e disporre il rimanente delle mele.
Infornare per 45  /  50 minuti a 180°.
Quando la torta sarà fredda cospargere  zucchero a velo sulla superficie.