SEARCH

CALENDARIO

febbraio: 2019
L M M G V S D
« mar    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728  

Pagine

NEWS LETTER

Iscriviti per avere info di nuove ricette

Gnocchi di patate con sugo di verze e prugne al profumo di zenzero

venerdì apr 15, 2016

Con questa ricetta partecipo al contest Foodbloggest di Esperienze Gustose, la manifestazione dedicata alla cucina, in programma dal 6 all’8 maggio a Villa La Mattarana a Verona”.


Un buon piatto di gnocchi mette d’accordo  tutti,

il sugo è fatto da ingredienti semplici ma abbinati con fantasia,

lo zenzero è il profumo  che aiuta ad equilibrare i vari sapori.


Ingredienti per 3 persone:

4 patate medie

farina di grano duro rimacinata

1 uovo
¼ di verza
5 prugne secche denocciolate
olio Extra vergine di oliva
2 cipollotti  freschi

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
sale e pepe
50 grammi formaggio Grana  Padano grattugiato

 

Preparazione degli gnocchi:

lessare le patate con la propria buccia in acqua salata.

Dopo averle fatte raffreddare sbucciarle e passarle nello schiacciapatate, raccogliere la purea in una terrina.

Inserire un uovo e una manciata di farina, sale, iniziare con una forchetta ad amalgamare gli ingredienti.

Aggiungere farina fino ad ottenere un panetto  compatto ma non troppo sodo.

Spolverizzare della farina sulla spianatoia e dopo aver ricavato dal panetto dei cilindri, tagliare dei piccoli tronchetti.

Preparazione del sugo per condire gli gnocchi:
rosolare in olio extra vergine di oliva i cipollotti tagliati sottilissimi, versare poi la verza lavata e tagliata a fettine, salare e pepare.
Aggiungere un poco di acqua per facilitare la cottura della verza,  un cucchiaio di concentrato di pomodoro e proseguire fino a quando sarà morbida.
Nel frattempo tagliare a pezzettini le prugne, e grattugiare la radice di zenzero decorticata fino ad ottenere un cucchiaio abbondante di succo.
A fine cottura della verza aggiungere  le prugne e il succo di zenzero, mescolare per amalgamare tra di loro i vari sapori.
Cuocere gli gnocchi e dopo averli scolati farli saltare nel sugo, mantecare con formaggio Grana Padano.

Servire gli gnocchi adagiandoli in una foglia di verza cruda.







Inserisci il tuo commento

Commenti