SEARCH

CALENDARIO

febbraio: 2013
L M M G V S D
« gen   mar »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728  

NEWS LETTER

Iscriviti per avere info di nuove ricette

Piatto terra e mare

Filed under :SECONDI PIATTI DI PESCE

Ingredienti per 4 persone:
3 – 4  fette di pesce spada
200 grammi di funghi misti (ho scelto i surgelati)
sale e pepe
2 cucchiai di burro
olio di oliva
2 scalogni
farina
vino bianco

 
Preparazione ricetta:
rosolare gli scalogni tagliati sottili nell’olio di oliva, aggiungere i funghi scongelati e cuocere per 5 minuti.
Nel frattempo tagliare a dadini il pesce spada, infarinarlo e aggiungerlo ai funghi, salare e pepare e rosolare assieme.
Quando gli ingredienti saranno ben rosolati sfumare con un bicchiere di vino bianco, e quando il vino sarà evaporato il piatto sarà pronto.
Prezzemolo tritato o rucola per decorare il piatto.







Risotto con verza e marinata di carne allo zenzero

Filed under :PRIMI PIATTI

Ingredienti per 4 persone:
4 pugnetti di riso (Vialone nano o Carnaroli)
2 cucchiai di burro e 2 di olio di oliva (per soffritto)
1 cipolla bianca
50 grammi di Parmigiano Reggiano
1 quarto di verza
sale e pepe
2 fette alte 1 cm di lonza di maiale
olio di oliva e aceto di mele e zenzero, pepe chiodi di garofano (per marinatura)
vino bianco
brodo vegetale

Preparazione ricetta:
1) Tagliare a dadini la carne di maiale e adagiarla in una ciotola a marinare con 3 parti di olio di oliva, 1 parte di aceto di mele, una grattugiata di radice di zenzero, pepe e chiodi di garofano. Lasciare a marinare per almeno 2 ore.

2) In un’altra padella larga soffriggere la cipolla in olio
3) Rosolare nel burro la cipolla tagliata sottilmente, aggiungere il riso per tostarlo circa 2 minuti e sfumare poi con un bicchiere abbondante di vino bianco di qualità.

Leggi ricetta… »


Gnocchi di patate con mousse di zucchine

Filed under :PRIMI PIATTI

 

Ingredienti per 2 – 3 persone

per gli gnocchi:
2 patate lesse
2 cucchiai di formaggio grattugiato
1 uovo
sale
farina qb

per la mousse :
2 zucchine
5 foglie di basilico
5 mandorle
5 pinoli
1 pezzetto d’aglio
4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
2 cucchiai di Grana Padano grattugiato
sale, pepe e peperoncino

per la decorazione del piatto
formaggio Grana Padano per la spirale e la rosellina
pomodori secchi
foglioline di basilico

Preparazione ricetta:
schiacciare le patate, aggiungere il formaggio, l’uovo, sale e farina quanto basta per poter ricavare un cilindro, ritagliare gli gnocchi e girarli nel palmo della mano per renderli tondi.
Bollire acqua salata e cuocere gli gnocchi per circa 5 minuti.

Mettere nel mixer tutti gli ingredienti della mousse, azionare per ricavare una crema morbida emulsionata con l’olio extra vergine di oliva, aggiustare di sale e il piccante desiderato.

Comporre il piatto con la base di mousse verde scaldata leggermente nel micro onde,  gli gnocchi bolliti e delle decorazioni ottenute scaldando e il Grana Padano grattugiato in una padella antiaderente e modellato a vostra fantasia.

Questa ricetta partecipa al contest del blog “colors & Food”  del mese di febbraio Cuisine Fusion & Green color: a piece of World in the dish







Orecchiette con broccoletti

Filed under :PRIMI PIATTI

Ingredienti per 4 – 5 persone:
500 grammi di orecchiette
ciuffetti di broccoletti verdi

1 cipolla bianca
3 filetti di acciughe
1 spicchio d’aglio
olio di oliva
sale e pepe
formaggio grattugiato

 

Preparazione ricetta:
portare a bollore in una pentola  acqua salata, dopodiché buttare la pasta.


Mentre cuoce la pasta soffriggere in una padella ampia:

olio di oliva, l’aglio, la cipolla a fette, le acciughe, aggiungere poi i broccoletti, proseguire per circa 10 minuti sfumando con un poco di acqua di cottura della pasta per rendere morbide le verdure, aggiustare di sale e pepe.


Saltare la pasta con le verdure e mantecare con formaggio grattugiato.





I biscotti della salute di Pellegrino Artusi

Filed under :DOLCI E DESSERT

Mi è stato regalata un’edizione antica del libro di questo scrittore gastronomo del secolo scorso, ho realizzato per ora questi biscotti semplici dei quali il nome mi incuriosiva.
molto simili ai Cantucci toscani, semplici buoni e salutari.
Riporterò  il modo di spiegare i passaggi di esecuzione che usava nelle sue pagine di ricette.
Curioso leggere un modo arcaico di scrivere e comunicare!


State allegri, dunque, chè con questi biscotti non morirete mai o camperete gli anni di Mathusalem.
Infatti io, che ne magio spesso, se qualche indiscreto, vedendomi arzillo più non comporterebbe la mia grave età mi dimanda quanti anni ho, rispondo che ho gli anni di Mathusalem figliolo di Enoch.
Farina, grammi 350.
Zucchero rosso, grammi 100.
Burro, grammi 50.
Cremor di tartaro, grammi 10.
Bicarbonato di soda, grammi 5.
Uova, N. 2.
Odore di zucchero vanigliato.
Latte, quanto basta.

     
Mescolate lo zucchero alla farina, fate a questa una buca per porvi il resto e intridetela con l’aggiunta di un poco di latte per ottenere una pasta alquanto morbida, a cui darete la forma cilindrica un po’ stiacciata e lunga mezzo metro. Per cuocerla al forno o al forno da campagna ungete una teglia col burro, e questo bastone perché possa entrarvi dividetelo in due pezzi tenendoli discosti poiché gonfiano molto, Il giorno appresso tagliateli in forma di biscotti, di cui ne otterrete una trentina, e tostateli.







Confettura d’arancia

Filed under :CONSERVE E SALSE

   Ingredienti per 4 vasetti

Preparazione ricetta:
Sbucciare circa 2 arance togliendo solo la parte arancio per ricavare 30 grammi di buccia e poi bollirla per togliere l’amaro.
Tagliare in due parti le arance, togliere i semi interni, sbucciarle poi al vivo, cioè togliendo anche la parte bianca e tagliarle poi a dadini.
Mettere questa polpa in una casseruola con lo zucchero, l’acqua, il succo di limone, i semi interni del cardamomo e l’interno della bacca di vaniglia.
Bollire per almeno 1 ora.
Aggiungere le bucce bollite e frullare con un frullatore ad immersione(le bucce soprattutto) per ottenere la consistenza desiderata (in famiglia non vogliono sentire i pezzi di frutta).
Il tempo di cottura è indicativo, infatti dipende dalle arance, dal fuoco ecc..
Per ottenere una confettura densa è possibile inserire dell’agar agar (10 grammi circa) che raffreddandosi rende la marmellata soda e gelatinosa







Soufflè al formaggio e patate

Filed under :VERDURE E CONTORNI

Ingredienti:
50 grammi di burro
50 grammi di farina
2 patate bollite e schiacciate
sale pepe e noce moscata
40 grammi di formaggio grattugiato
200 grammi di albumi (5 uova circa)
3 terrine da forno

 


Preparazione ricetta:
montare a neve gli albumi (scaldandoli leggermente montano in fretta e bene)
In una terrina mescolare tutti gli ingredienti e poi inserire gli albumi  dolcemente per non smontare.
Imburrare e cospargere pane grattugiato all’interno delle terrine e versare il composto.
Foderare le terrine di carta da forno poiché il composto si gonfia parecchio.
Depositare le terrine in forno caldo a 180° per circa 20 minuti, non aprire mai il forno  fino a quando il soufflé si sarà raffreddato.







Ravioli ripieni “Happy Valentine”

Filed under :DOLCI E DESSERT

RAVIOLI DOLCI RIPIENI


Ingredienti per circa 30 ravioli e dosi per 4 – 5 persone.

*Per realizzare  la pasta:
200 grammi di farina 00 del molino Chiavazza

1 cucchiaio di strutto
1 uovo

*per il ripieno:
100 grammi di ricotta freschissima
3 cucchiai di marmellata di fragole

*olio di girasole per la frittura
*gelatine ottenute con sciroppo di fragola e agar agar
*miele liquido
*frutta a piacere
*panna montata per decorare il piatto di portata.

Preparazione ricetta:
impastare la farina con l’uovo intero , lo strutto e aggiungere acqua tiepida fino ad ottenere un panetto elastico non troppo morbido, lavorarlo bene con le mani infarinate e deporlo poi in frigorifero coperto con pellicola per almeno 2 ore.

Il ripieno di questi ravioli è semplicissimo, setacciare la ricotta (farla passare da un colino) per renderla cremosa, aggiungere la marmellata (possibilmente senza pezzi di frutta) e mescolare bene i 2 ingredienti.

Stendere con la macchina della pasta o con il mattarello la pasta ricavando delle strisce larghe circa 8 cm e lunghe. Depositare a distanza di 10 cm il ripieno e coprire con un’altra striscia di pasta.

Schiacciare bene intorno al ripieno per far uscire l’aria e sigillare bene le 2 paste, tagliare poi i ravioli con uno stampino a cuore e reimpastare i ritagli di pasta per ricavare altri ravioli.

Friggere in olio bollente i ravioli solo 2 minuti circa girandoli per cuocerli da ambo le parti, asciugare su carta assorbente.
Comporre il piatto di portata come da vostra fantasia.
Nel mia preparazione ho realizzato delle gelatine sciogliendo l’agar agar (alga addensante) nel succo di fragola e poco zucchero.
Ho cosparso di miele i ravioli , decorato con frutta fresca e zucchero a velo e panna montata.

QUESTA RICETTA PARTECIPA AL CONTEST DEL MOLINO CHIAVAZZA  “Happy Valentine”







Polpette speziate

Filed under :SECONDI PIATTI

Ingredienti per 4 persone:
300 grammi circa di carne macinata
1 salsiccia
1 uovo
50 grammi di formaggio grattugiato
pangrattato
sale e pepe
Per la panatura:
2 uova e un poco di latte
semi di sesamo, girasole  e papavero
paprika e cannella
pangrattato
olio di girasole per friggere

 

Preparazione ricetta:
mettere in una terrina la carne, la salsiccia, sale e pepe, l’uovo, il formaggio e pane impastare fino a formare Leggi ricetta… »


Gnocchetti di patate e zucca con verze e wurstel

Filed under :PIATTO UNICO

Ingredienti per 4 persone:
3 patate medie
3 carote
1 quarto di verza
2 wurtsel piccoli
1 scalogno
olio di oliva
1 uovo
farina 00 qb
formaggio per mantecare

    
     Preparazione ricetta:
1) Cuocere in acqua salata le patate con la buccia e le patate, dopodiché pulirle e schiacciarle.
2) Rosolare lo scalogno nell’olio, aggiungere la verza tagliata a pezzettini, salare e proseguire la cottura aggiungendo un poco di acqua per rendere morbida la verza.
3) Aggiungere alle patate e carote schiacciate 1 uovo, sale e un poco di farina (circa 100 grammi)  fino ad avere una consistenza da poter lavorare e modellare.
Aiutandosi con farina sulla spianatoia ricavare delle cilindretti che verranno tagliati a distanza di 2 cm per ricavare gli gnocchi, sempre infarinando, muovere circolarmente gli gnocchi per renderli tondi.
Quando la verza sarà cotta aggiungere il wurstel a pezzetti e poi gli gnocchi bolliti e scolati.
Mantecare con formaggio a scelta.