SEARCH

CALENDARIO

giugno: 2017
L M M G V S D
« mag    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

NEWS LETTER

Iscriviti per avere info di nuove ricette

Porcetto sardo (tipica ricetta sarda)

Filed under :PIATTO SARDO, SECONDI PIATTI

Preparazione per 3 persone

1 cosciotto di maialino da latte (o carrè di maiale)
sale
patate per contorno

Questo cosciotto è stato un omaggio della Signora Maria, la mia vicina di casa in Sardegna, cuoca perfetta e mia maestra in preparazioni di ricette sarde.

Per cuocere alla perfezione ed ottenere una crosta croccante come si usa per il porcetto sardo, non bisogna fare altro che porre sulla teglia del forno la nostra carne  con la cotenna sulla teglia, cuocere prima a 150° per circa 1 ora e poi per un’altra ora portare la temperatura a 180° e finire la cottura rivolgendo la cotenna verso l’alto.

Durante la seconda ora di cottura ho aggiunto dadoni di patate e si sono cotte alla perfezione assieme al maialetto.

Ognuno prima di consumare aggiunge a piacere il sale o sughetto che viene rilasciato dalla carne sulla teglia.

Per un intero maialetto serviranno almeno tre ore di cottura.

In Sardegna questo tipo di carne viene cotto su grossi bracieri, ma non direttamente sulle braci, si deve cuocere con il caldo tipico di un forno, la carne acquista il tipico gusto di arrosto.

Se non siete in Sardegna ed è difficile reperire questo tipo di cosciotto, cosiglio un carrè di maiale, sarà comunque ideale per questo tipo di preparazione.

 







Fregola sarda con vongole – Sardinian pasta with clams

Filed under :PIATTO SARDO, PRIMI PIATTI

 

Ho realizzato questa zuppa con la fregola sarda, un tipo di pasta tipica di grano duro, usata per paste asciutte o minestre o zuppe come propongo in questa ricetta.

 
In alternativa si può usare un tipo di pasta che tenga la cottura e non sia troppo grossa “i grattoni o ditaloni” oppure anche un cous cous.

 
Ingredienti per 4 persone:
250grammi di fregola
500 grammi di vongole
brodo di pesce circa 1 litro
prezzemolo e alloro
1 spicchio d’aglio
sale e pepe
1 cipolla e 1 patata

 

 

Preparare il brodo di pesce:  bollire  degli scarti di pesce  con cipolla, gambi di prezzemolo,alloro, limone e vino bianco per circa 20 minuti.

 

Rosolare una cipolla sottilissima in olio di oliva e sfumare con una brodo di pesce filtrato, ne servirà circa 1 litro.

 

Aggiungere la patata tagliata a dadi e la fregola, continuare la cottura per circa 15 minuti.

 

Aprire le vongole in una padella con uno spicchio d’aglio, toglierne alcune dal guscio e versarle nella zuppa filtrando il sugo rilasciato.


Prima di servire una spolverata di prezzemolo tritato (io non lo avevo a disposizione).







Casadinas – Tortina salata sarda

Filed under :ANTIPASTI STARTER, PANE E PIZZA, PIATTO SARDO

Ingredienti:
400 gr.farina 00
strutto
1 uovo
400 grammi circaformaggio fresco a pasta filante (scamorza, dolce sardo fresco)
menta
sale
1 uovo per spennellare

   

Procedimento:
Impastare la farina con un cucchiaio di strutto, l’uovo e acqua qb.
Dopo aver lasciato riposare il panetto in frigorifero stendete la pasta sottile e con una formina (tazza o altro) ricavare tanti cerchi del diametro di almeno 10 cm.
Tagliare a pezzi il formaggio, scaldarlo a fuoco basso in una padella antiaderente, deve solo sciogliersi. Tagliare sottilissima la menta e aggiungerla al formaggio, un poco di sale e riempire le casadina.
Se non avete degli stampini tondi per poter le riporre per la cottura, dare la forma, prendere il lati,  sollevare e formare tante pieghine facendo in modo di creare un bordo.
Aggiungere un bel cucchiaio di formaggio e cuocere circa 10 minuti in forno a 180°







Amaretti sardi

Filed under :"Dolci SENZA GLUTINE", DOLCI E DESSERT, PIATTO SARDO

Ingredienti:
300 grammi di mandorle
100 grammi di mandorle amare
300 grammi di zucchero
buccia di ½ limone
albumi d’uovo


Preparazione:
mettere nel mixer le mandorle e tritarle finissime.
In una ciotola mettere lo zucchero, la buccia di ½ limone e le mandorle, mettere circa 3 albumi (non montati), impastare.
L’impasto deve essere consistente (non molle) se gli albumi non bastano aggiungerne un altro.  Lasciare riposare l’impasto dalla sera alla mattina.
Formare delle polpettine leggermente schiacciate e appoggiarle sulla carta da forno. Infornare a metà forno, nel modo non ventilato a 160° per 20 minuti, poi spostarle verso l’alto per farle dorare per altri 10 minuti.

QUESTI DOLCI LI GUSTIAMO TUTTE LE ESTATI, CE LI PREPARA LA SIGNORA MARIA, MI SONO IMPEGNATA AD ESEGUIRLI CORRETTAMENTE MA NON SONO BUONI COME I SUOI.


Ricottelle sarde

Filed under :DOLCI E DESSERT, PIATTO SARDO

Ingredienti per circa 800 grammi di prodotto
per la pasta:
250 grammi di farina 00
50 strutto
1 busta vaniglia
sale
acqua qb
per il ripieno:
600 grammi di ricotta di pecora (possibilmente)
150 grammi di zucchero
1 tuorlo
scorza di limone
½ arancia spremuta
1 cucchiaio di farina (per rendere cremoso l’impasto)
75 grammi di uvetta
zucchero vanigliato per spolverizzare


Procedimento:
ammollare l’uvetta in acqua. Procedere ad impastare la farina con lo strutto, vanillina, sale e acqua poco per volta fino ad ottenere un impasto adatto alla lavorazione col mattarello.
Preparare il ripieno: ricotta, zucchero e lavorare con un cucchiaio, aggiungere la farina, buccia di limone, uvetta e il tuorlo, per ultimo l’arancia spremuta, amalgamare il tutto.
Stendere l’impasto e ricavare di dischi del diametro di circa 8 centimetri. Pizzicarli ai lati per formare un cestino e aggiungete la crema di ricotta ottenuta in precedenza. Mettere queste ricottelle su carta da forno e passare a cottura a 180° per circa 20 minuti. Quando saranno raffreddate spolverizzare con zucchero a velo.

QUESTO DOLCE E’ LA PRIMA VOLTA CHE LO PREPARO IO, DI SOLITO  LA SIGNORA MARIA MI OFFRE QUESTO ED ALTRO.


Pane Carasau farcito

Filed under :PIATTO SARDO, PIATTO UNICO, PRIMI PIATTI

Ingredienti per 5 persone
6 fette di pane Carasau
100 grammi di spinaci cotti
100 grammi di ricotta
100 grammi di formaggio grattugiato
1 tazza di sugo di pomodoro (vedi ricetta)
sale e pepe e noce moscata


Preparazione  ricetta:
cuocere gli spinaci con un soffritto di poco burro  e 1 spicchio d’aglio,  versare spinaci e mescolando lasciare che la loro acqua evapori. Sale e pepe. Metterli nel mixer, aggiungere la ricotta, poi il formaggio grattugiato, e una grattugiata di noce moscata.

Con questo abbiamo ottenuto il nostro ripieno.


Portare a bollore dell’acqua salata in una padella grande, per poter immergere mezzo foglio di pane Carasau.
Questo  pane  diventerà morbido immediatamente, usare una pinza per ritirarlo dall’acqua.


Appoggiatelo su un ripiano, spalmate un cucchiaio di ripieno di spinaci e avvolgete a mo’ di cannellone. e depositare poi in una pirofila.


Dopo aver riempito la pirofila insaporire con sugo di pomodoro e abbondate formaggio grattugiato.
Passare qualche minuto in forno per gratinare la superficie.







Malloreddus al tonno e olive taggiasche

Filed under :PIATTO SARDO, PRIMI PIATTI
Malloreddus e olive taggiasche

500 grammi di pasta sarda “Malloreddus”
20 olive taggiasche
1 scatola di tonno sott’olio
1 spicchio d’aglio
1 bicchiere di sugo di pomodoro (vedi ricetta)
olio di oliva
sale e peperoncino

Preparazione:
portare a bollore l’acqua per poi buttare la pasta.

Rosolare in una larga padella, l’aglio nell’olio, e aggiungere le olive ridotte a pezzetti, il tonno sbriciolato e il sugo di pomodoro.


Dopo aver scolato la pasta saltarla nel sugo e servire .


Pane frattau – ricetta tipica sarda

Filed under :PIATTO SARDO, PRIMI PIATTI

Ingredienti:

4 fogli di pane “carasau” (pane tipico della Sardegna, fogli sottili e croccanti)
ragù di carne
1 uovo
brodo
pecorino grattugiato

Preparazione:
scaldare il brodo che avrete preparato precedentemente.

Preparare il ragù di carne (vedi ricetta) lasciando un sugo di pomodoro abbondante e non troppa carne.


Prendere uno alla volta i fogli di pane carasau e bagnarli nel brodo, disporli su un piatto e cospargere su di essi il ragù, e pecorino ad ogni strato.






Sull’ultimo foglio aggiungere l’uovo sbattuto e pecorino, servire subito dopo la preparazione.


Fregola sarda e polpo

Filed under :PIATTO SARDO, PRIMI PIATTI
Fregola sarda e polpo

Ingredienti per 4 o 5 persone

300 grammi di fregola (pasta sarda tipo cous cous)
sale
1 bicchiere di vino bianco
1 polpo grande o 2 piccoli
3 cucchiai di olio di oliva
1 costa di sedano
1 cipolla
1 carota
1 bicchiere di sugo di pomodoro
10 olive nere
pepe e peperoncino a piacere

Procedimento:
Lessare in acqua salata e 1 bicchiere di vino bianco il polpo per circa 10 minuti.


Rosolare nell’olio di oliva la cipolla , la carota e il sedano tritati a poltiglia, aggiungere il polpo tagliato a pezzetti e cuocere per circa 20 minuti aggiungendo il sugo di pomodoro, sale pepe e peperoncino a piacere.


Cuocere la fregola in acqua salata, scolare e comporre il piatto mettendo al centro il polipo che risulterà saporito dalle verdure usate.


Seadas (dolce sardo)

Filed under :DOLCI E DESSERT, PIATTO SARDO

 

Ingredienti:
300 grammi di farina 00
1 cucchiaio di strutto
1 uovo
acqua qb
Per il ripieno
formaggio pecorino fresco (oppure: ricotta, zucchero e buccia di limone)

olio per friggere
miele

 


Procedimento:
impastare la farina con uovo , strutto sciolto e acqua,
fare un panetto e lasciare riposare. (L’impasto sarà molto elastico)

Sciogliere a fuoco basso il formaggio pecorino per togliere l’acqua che contiene e per renderlo morbido.


Stendere la sfoglia su un’asse e tagliare dei dischi dal diametro di 10 cm circa.

Depositare circa 2 cucchiai di formaggio tiepido dando la forma circolare.
Chiudere con un altro disco di pasta e sigillare bene i bordi  facendo uscire l’aria dalla Seadas.
Friggere in olio di arachidi.

Servire le Seadas appena dopo essere state fritte  spalmando  un cucchiaio di miele su di esse.